Earth Emergency

A Call To Action
A declaration of change for the future

A body to represent civic society and our shared human values and traditions


Links to various resources

Coalitions, initiatives and campaigns for action

The sustainable society directory links to orginizations working towards a sustainable society







RICHIAMO ALL' AZIONE

Nel nostro Pianeta esiste un grave stato d'emergenza che sta minacciando il clima, l'ambiente e le vite di miliardi di persone. La crisi di degrado ambientale e la destituzione di un terzo dell'umanità sono associati ad una sempre maggiore concentrazione del potere economico ed ad un totale fallimento dei governi. La comunità mondiale è chiamata ora all'azione, concordandosi su una base etica comune per tutto il mondo - di rispetto per la vita e la dignità umana - così come espresso nella Earth Charter.

Milioni di persone in tutto il mondo hanno preso coscienza dell'interdipendenza di tutte le forme di vita. Lavorando insieme attraverso le nostre reti in tutto il mondo, possiamo accelerare le molte iniziative già esistenti, instaurando un equilibrio dei poteri complessivi a favore di un ripristino dell'equilibrio della natura, condividendo equamente le risorse ed assicurando un comune benessere sostenibile per le generazioni presenti e future.

Per ottenere questi obiettivi, dobbiamo creare un'alleanza a livello globale di tutti i settori della società. La creatività di tutta l'umanità è necessaria - utilizzando la conoscenza tradizionale e popolare, l'arte, il design, l'ingegneria, la scienza moderna e il commercio così da creare un rapporto prolifico e sostenibile tra il pianeta ed i suoi abitanti.

In questo momento così importante della Storia, dobbiamo far pressione sui leaders mondiali affinché riconoscano l'esistenza di uno Stato d'Emergenza della Terra e dare così priorità a maggiori investimenti nella sicurezza ambientale. Congiuntamente, possiamo lavorare per ripristinare gli ecosistemi della terra, sfamare il mondo e ricreare insediamenti umani sostenibili e vivibili. Chiediamo che questo decennio sia dedicato a:

  1. Sostituire, in breve tempo, sistemi energetici inquinanti con forme d'energia rinnovabile, al fine di ottenere sostenibilità nell'industria, nell'agricoltura, nel trasporto e nell'architettura.

  2. Cambiare l'attuale sistema di tassazione, basato sulla penalizzazione del lavoro, verso l'uso di risorse alternative che possano frenare inquinamento e dispendio d'energia, promuovendo la conservazione, la produzione pulita, e migliorando il welfare delle società e del lavoro.

  3. Creare economie ecologiche, compatibili con gli ecosistemi del Pianeta, riconoscendo che la crescita economica perpetua non è possibile in un mondo finito,

  4. Co-operare globalmente per ravvivare le democrazie e le economie locali, dando priorità alla produzione locale per il consumo locale, e minimizzando il bisogno di trasporti a lunga distanza.

  5. Fare dell'agricoltura sostenibile la norma, assicurando rifornimenti di cibo con minimi impatti ambientali, evitando ingegnerie genetiche e proibendo i brevetti sulla vita.

  6. Proteggere le società tradizionali e tribali - dando loro il diritto di decidere del loro futuro e rispettando il loro sapere come contributo alla conoscenza del genere umano,

  7. Riformare I sistemi monetari e finanziari mondiali per proteggere e migliorare il livello di vita delle comunità e degli ambienti naturali.

  8. Iniziare un cambiamento progressivo di fondi così che avvenga un transito dalle spese militari verso la sicurezza ambientale - garantendo acqua, cibo, protezione sanitaria, abitazioni ed un livello di vita sostenibile per tutti.

  9. Creare una Democrazia partecipativa della Terra - riformando fondamentalmente il sistema di governo globale, a beneficio della gente e della natura, in maniera tale che il processo decisionale internazionale sia aperto e responsabile con una rafforzata e democratizzata Organizzazione delle Nazioni Unite.



There is still time to avoid the worst impacts of climate change, if we take strong action now. The scientific evidence is now overwhelming: climate change is a serious global threat, and it demands an urgent global response.

The Charter is an authoritative synthesis of values, principles, and aspirations reflecting extensive international consultations.

WWF's periodic update on the state of the world's ecosystems - as measured by the Living Planet Indexand Ecological Footprint

UNEP Global Environmental Outlook - charts the environmental degradation of the last 30 years since the first world environment conference in Stockholm in 1972

An agenda for equity and ecology for the next decade. Environmental care is key for ensuring livelihood and health for the marginalised and that there can be no poverty eradication without ecology

back to top